Kawasaki deposita il brevetto per una moto ibrida

La casa di Akashi pronta ad inaugurare una nuova era nel mercato delle due ruote?

Kawasaki deposita il brevetto per una moto ibrida

La casa di Akashi ha recentemente depositato un brevetto per realizzare una moto equipaggiata con un propulsore ibrido benzina/elettrico. Il disegno del brevetto non svela molto tranne la presenza di un piccolo motore termico, un propulsore elettrico e il pacco batterie.

Kawasaki non è l’unico produttore interessato ad introdurre il sistema ibrido sulle due ruote, anche BMW ha già sperimentato un propulsore ibrido sulla R1200 X Hybrid, ma a differenza dei tedeschi, gli ingegneri giapponesi hanno posizionato il motore elettrico dietro il gruppo propulsore monocilindrico anziché all’interno del mozzo della ruota anteriore, mentre le batterie sono state collocate al posto del serbatoio, a sua volta spostato sotto il sedile.

Il motore elettrico dovrebbe fornire energia ausiliaria ad un'unità termica di piccola potenza e permetterà una guida completamente elettrica ed una "mista" utilizzando entrambe i propulsori all’unisono. Ma il celebre brand del Sol Levante riuscirà a racchiudere tutta questa tecnologia negli spazi “angusti” di una moto? Non ci resta che pazientare e vedere cosa accadrà...

  • shares
  • Tweet
  • Mail