Yamaha: la piccola YZF-R125 si veste da MotoGP

Yamaha YZF-R125 è la sportiva che apre le porte ai più giovani amanti delle supersportive, ma, nella nuova edizione speciale, diventa ancora più spigolosa e, con quel "graffio verde" by Monster Energy sulla carena laterale, anche più aggressiva.

La piccola di casa Yamaha, la YZF-R125, si veste da MotoGP con la nuova livrea firmata Monster Energy, ereditata direttamente dalle M1 del Motomondiale di Valentino Rossi e Maverick Viñales: arriva YZF-R125 Monster Energy Yamaha MotoGP Edition.

Lo spirito rimane sempre da supersport: Yamaha YZF-R125 è la sportiva che apre le porte ai più giovani amanti di questo genere, ma, nella nuova edizione speciale, diventa ancora più spigolosa e, con quel "graffio verde" by Monster Energy sulla carena laterale, anche più aggressiva. È praticamente l'anello di congiunzione fra la passione per le moto sportive e il mondo delle competizioni. Il tutto, grazie al DNA della casa di Iwata

Questa piccola Yamaha YZF-R125, però, non è sportiva solamente fuori: non dimentichiamo che, per il modello 2019, Yamaha ha totalmente rivisto il propulsore monocilindrico da 125 cc raffreddato a liquido. Adesso ha più coppia e una fascia di erogazione di potenza più ampia e godibile. Si, perché ctanta tecnologia alla base dello sviluppo di questo motore. L'aspirazione è ottimizzata dalla fasatura variabile delle valvole (VVA), per cui, la spinta si fa vigorosa già da regimi più bassi, per accompagnare, poi, il pilota lungo tutta la corsa dell'acceleratore.

E poi c'è la ciclistica. Come le sorelle maggiori, questa piccola YZF-R125 presenta un telaio Deltabox, adattato al tipo di moto per esaltarne l'agilità, abbinato ad un nuovo forcellone in alluminio dallo stampo sportivo. E ancora una frizione anti-saltellamento, una forcella a steli rovesciati da 41 mm, la piastra di sterzo forata, in pieno stile MotoGP e uno pneumatico posteriore da 140/70/17.

La più piccola delle R-Series è disponibile da questo mese presso i Concessionari Yamaha al prezzo di 5.290 euro f.c.

  • shares
  • Tweet
  • Mail