Andrea Dovizioso


Andrea Dovizioso, soprannominato 'Dovi', è un pilota motociclistico italiano nato a Forlimpopoli (FC) il 23 Marzo 1986 e Campione del Mondo della classe 125 nel 2004. Accolto sotto l'ala protettrice di Aprilia in giovane età, Dovizioso conquistata l'Europeo 125 nel 2000 e nel 2001 debutta nel Motomondiale come wild-card al Mugello, sempre nella classe 125 cc. Nel 2002 passa alla Honda con il team Scot Racing finendo 16° in Campionato, e nel 2003 chiude 5° con 2 secondi e 2 terzi posti oltre alla prima pole in carriera (in Francia). Nel 2004 si laurea finalmente Campione del Mondo con 5 vittorie (Sudafrica, Francia, Gran Bretagna, Giappone e Australia), 5 secondi posti, 1 terzo posto e 8 pole positions.


Nel 2005 il passaggio nella classe 250, sempre con il team Honda Scot e sempre con il numero portafortuna '34', un tributo all'idolo Kavin Schwantz, chiudendo terzo nel Mondiale dietro allo spagnolo Daniel Pedrosa e all'australiano Casey Stoner con 2 secondi e 3 terzi posti. Nel biennio 2006-2007 Dovizioso lotta per il titolo mondiale della 250, ma in entrambe le occasioni deve arrendersi a Jorge Lorenzo, ottenendo 2 vittorie in entrambe le stagioni (prima Catalogna e Portogallo, poi Turchia e Gran Bretgna) con 2 pole positions.


Nel 2008 il debutto in MotoGP con la Honda del team JiR Scot, dove coglie subito un ottimo 4° posto al debutto in Qatar regolando allo sprint Valentino Rossi. Il 19 Ottobre dello stesso anno coglie il primo podio in carriera in MotoGP nel GP della Malesia, e a fine anno è 5° nel Mondiale, migliore tra i 'privati' e davanti alla HRC ufficiale di Nicky Hayden. Nel 2009 l'immediato salto nello squadrone Repsol Honda come compagno di squadra di Dani Pedrosa, cogliendo la sua prima vittoria nella Premier Class il 26 Luglio a Donington Park ed entrando così nel ristretto club di piloti ad aver vinto almeno una gara nelle tre classi. Dovizioso chiude sesto nel Mondiale 2009, ma il suo 2010 con Honda HRC è caratterizzato da alti e bassi, tanto da chiudere 5° in campionato con 7 podi ma neppure una vittoria.


Nel 2011, nonostante i tentativi della casa giapponese per uno scioglimento anticipato del contratto, Dovizioso rimane in HRC e condivide il box con due compagni di squadra: Dani Pedrosa e Casey Stoner. In stagione ottiene quattro secondi posti (Francia, Gran Bretagna, Italia e Repubblica Ceca) e tre terzi posti (Olanda, Australia e Comunità Valenciana) concludendo l'annata al 3° posto dietro a Stoner e Lorenzo. Nel 2012 passa al team satellite Yamaha Tech3 con l'inglese Cal Crutchlow compagno di box, e si protagonista di una stagione molto positiva con 6 terzi posti ed il 4° posto finale nella classifica piloti. Il suo rendimento convince il Ducati Team a sceglierlo per la rinascita dopo il controverso biennio con Valentino Rossi, e nel 2013 il 'Dovi' è il nuovo pilota ufficiale della scuderia di Borgo Panigale insieme a Nicky Hayden.

Ducati: nuovo flagship-store a Roma

Ben 460 mq, uno spazio esterno di 210 mq, un vero e proprio punto di riferimento Ducati per la città di Roma che ospita... More...

MotoGP pagelle: Rins, il nuovo “fenomeno”. Ma Rossi c’è! Dovi leader

La caduta di Marquez (e anche il ko di Crutchlow) rendono bollente una corsa altrimenti senza storia. La MotoGP consacra... More...

Dovizioso 4° al COTA: "Gara molto dura..."

Malgrado l'opaco weekend in Texas, il forlivese della Ducati torna in vetta al Mondiale MotoGP More...

Domenicali: "La coppia Dovizioso-Petrucci? Funziona!"

La ricetta tutta italiana, sul fronte tecnico e umano, sembra funzionare: parola di Claudio Domenicali More...

MotoGP Qatar, Dovizioso: "Teniamo i piedi per terra"

Forlivese "soddisfatto" della Ducati a Losail in attesa del verdetto della Corte d'Appello sulla sua vittoria More...

MotoGP Qatar: la vittoria di Dovizioso resta sub-judice

Sarà la Corte d'Appello della FIM ad avere l'ultima parola sul ricorso contro Ducati a Losail... More...

Dovizioso: "Pronti a giocarci le nostre carte"

Il team ufficiale Ducati è pronto a riaprire le ostilità nel GP del Qatar, primo round della MotoGP 2019 More...

MotoGP Sepang Test, The Day After. Petrucci leader “oscurato”, Bagnaia già “star”?

E’ doveroso, a freddo, tornare sui recenti tre giorni di test MotoGP di Sepang. Con la ennesima precisazione: sono... More...

MotoGP Ducati: “ping-pong” Dall’Igna-Ciabatti

Dall’Igna smentito da Ciabatti sul ruolo di Dovizioso e Petrucci in MotoGP. Staff, lingua lunga? Ducati, zitti un... More...

MotoGP 2019: presentato il nuovo Mission Winnow Ducati team!

Nuovo title sponsor per il Ducati Team di Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci e la nuova Desmosedici GP! More...